Cosa non può mancare in un perfetto American Bar

Pubblicato il 23/02/2017


Per trascorrere una piacevole serata in compagnia di amici o colleghi, prenotare un tavolo in un American Bar a Roma può essere un’idea davvero interessante. Sempre più amati e diffusi in tutta Italia, gli American Bar si contraddistinguono per un’atmosfera elegante e raffinata. Il termine sta ad indicare una particolare tipologia di locali specializzati nella preparazione di cocktail e nel bere miscelato. Professionalità dei barman (o bartender, secondo la terminologia americana), alta qualità delle materie prime e servizio impeccabile sono i tratti distintivi dell’American Bar. La formula iniziò a diffondersi negli anni ’30 negli Stati Uniti, a seguito dell’emendamento che portò alla conclusione dell’era del proibizionismo, portando alla ribalta i cocktail e le bevande miscelate. Il successo fu tale da essere replicato ed esportato in tutta Europa, fino ai giorni nostri dove rappresenta un’alternativa sempre più apprezzata ai classici bar.


Le caratteristiche dell’American Bar

Per riconoscere un buon American Bar a Roma occorre fare attenzione ad individuare alcuni tratti comuni. Il fatto che un locale sia elegante e vi si servano esclusivamente cocktail non basta a configurare un perfetto American Bar. Almeno in origine, questa tipologia di locale sorgeva all’interno di grandi alberghi o casinò e da questa particolare collocazione deriva senza dubbio l’atmosfera ricercata, riservata e raffinata che ancora oggi li contraddistingue. La cura per i dettagli, la scelta degli arredi e lo stile sofisticato restano una prerogativa dell’American Bar. Altra caratteristica comune è la presenza di un bancone circolare situato al centro del locale il cui scopo è quello di consentire allo staff di servire i clienti a 360°. Di norma, di fronte al bancone dove vengono preparati i cocktail vengono posizionati alti sgabelli dove i clienti possono assistere alla preparazione e alla miscelazione dei drink.


Personale altamente specializzato

Un’altra delle caratteristiche che ogni perfetto American Bar dovrebbe avere riguarda la professionalità dello staff. Gli addetti alla preparazione dei cocktail devono essere barman e bartender con comprovata esperienza nella miscelazione delle bevande e nella preparazione dei drink. Gli American Bar si avvalgono di professionisti qualificati con conoscenze approfondite in tema di distillati, liquori e bevande, in grado di realizzare a regola d’arte i cocktail più classici e tradizionali, ma anche di sorprendere i clienti con proposte originali e creative, magari personalizzate in base ai gusti di chi li richiede. La miscelazione, così come la presentazione del drink e la scelta del bicchiere giusto, è una vera e propria arte che richiede abilità e conoscenze specifiche e non può certamente essere lasciata all’improvvisazione. Il Boogie Club è la risposta a chi cerca un ottimo American Bar a Roma per trascorrere piacevoli e interessanti serate all’insegna del bere bene e di qualità.